Lo Stemma del Principato di Seborga

Stemma del Principato in uso nel XIX secolo. Esso racchiudente nel cartiglio la scritta in lingua latina “Sub Umbra Sedi” (Mi sono seduto all’ombra).

La corona, sormontata da otto foglie di acanto (dette fioroni), di cui cinque visibili, è chiusa da otto punte ricoperte ciascuna da otto perle. Le punte sono chiuse superiormente col velluto (dello stesso tipo del manto) disposto come un tocco, sormontato da una piccola croce.

Sebbene molto popolare, questo stemma di Seborga risente molto della longa manus savoiarda. Infatti, lo scudo francese ha grande somiglianza con quello dei Savoia (croce greca, bianca) dal quale si differenzia soprattutto per il colore azzurro dello sfondo. Lo scudo è posto su manto rosso soppannato di ermellino.